Presi due spacciatori a Cerasomma

LUCCA - Due spacciatori arrestati dalla polizia a Cerasomma, sequestrate quattro dosi di cocaina e una ingente somma di denaro.

-

L’operazione è stata condotta dalla Squadra Volanti su segnalazione di alcuni cittadini che aveva visto movimenti sospetti nella zona del passaggio a livello. Gli agenti sono piombati sul posto: i clienti sono riusciti a fuggire, gli spacciatori no. Si tratta di due marocchini di 29 e 33 anni, clandestini, senza fissa dimora. Impressionante la quantità di denaro che avevano già guadagnato a metà giornata con la vendita della droga: 2200 euro in contanti.
C’è però un fatto disarmante. I due sono già a piede libero. Sono stati condannati a 6 mesi ma la pena è stata sospesa. E il fatto che il giudice abbia disposto l’obbligo di firma al commissariato di Viareggio impedisce che i due possano venire espulsi. Le forze dell’ordine continuano il loro lavoro, ma a volte si ha l’impressione che la polizia sia costretta a lottare contro i mulini a vento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento