Rubata la targa della Memoria

LUCCA - “Un atto vandalico da condannare”. Queste le parole del sindaco Alessandro Tambellini quando ha visto di prima mattina che la Targa della Memoria inaugurata ieri all’esterno di Porta S.Pietro, è stata portata via.

-

targa.jpg

“Il 5 settembre del 1944 Lucca è stata liberata dal Nazifascismo con l’arrivo delle truppe alleate – ha detto il sindaco – ed è un giorno che ci riporta con la memoria ai principi fondativi della nostra vita civile, dandoci la forza di affrontare il presente e di costruire il futuro. La targa ricordava a tutti i passanti un giorno che ha permesso di gettare le basi di quello che oggi siamo. Purtroppo ha assolto il suo compito solo per poche ore perché qualche incivile ha ben pensato di togliere questo elemento simbolico di richiamo alla coscienza di ognuno. E tuttavia, quella targa la rimetteremo al suo posto”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento