SEL: “Ni” ad una nuova alleanza in Comune

VIAREGGIO - Il partito di Sinistra Ecologia e Libertà, da mesi all'opposizione, ribadisce la propria posizione di sfiducia nei confronti della gestione della crisi finanziaria del Comune dell'attuale amministrazione.

-

Lo avevano annunciato a chiare lettere i consiglieri comunali di SEL al termine del consiglio comunale andato deserto per la mancanza del numero legale: con questa amministrazione è impossibile ritornare nella maggioranza. Adesso, all’indomani delle dichiarazioni del sindaco Betti, che si è detto pronto ad un azzeramento della squadra di governo pur di ritrovare una maggioranza che gli consenta di affrontare i problemi del dissesto del comune, con una nota stampa i circoli di SEL viareggini ribadiscono la loro posizione. ” Di concreto e chiaro non vediamo nulla” affermano ” se non la volontà di salvare ad ogni costo una giunta indifendibile, che ad ogni giorni si dimostra sempre più incapace di affrontare la difficile situazione”. Parole che sembrano una pietra tombale sulla ricerca di ricomporre i pezzi di una maggioranza che si è andata man mano sfaldando con il passare dei mesi. Secondo SEL, la strada del dissesto è inevitabile, impensabile un piano di risanamento che comporti imprese di finanza creativa come la vendita della passeggiata. I circoli si dissociano inoltre dalle responsabilità di governo della destra, ribadendo che sono all’opposizione in consiglio ma in totale autonomia e come forza della sinistra. La nota termina con l’ennesimo appello alle forze del centro sinistra perchè abbandonino qualsiasi giochetto politico e si sforzino per un alleanza che riprenda in mano il programma elettorale mettendo al primo posto il taglio delle spese ed evitando spettacoli poco edificanti come quelli visti ultimamente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento