Taglio del nastro per il Festival della Salute

VIAREGGIO - Quattro giorni di manifestazione; 80 incontri, eventi sportivi e spettacoli; oltre 200 relatori internazionali; 40 tipi di screening, test e consulenze gratuite a disposizione dei visitatori.

-

Sono i numeri del Festival della Salute, edizione 2014, che ha aperto i battenti al Centro Congressi Principe di Piemonte. Al taglio del nastro Leonardo Betti, sindaco di Viareggio, città che dopo due anni a Pietrasanta ritrova la manifestazione, e l’assessore regionale alla salute Luigi Marroni.
Non presente, per altri impegni istituzionali il ministro Lorenzin, che potrebbe però partecipare nei prossimo giorni. Quattro giorni che hanno come punto centrale l’educazione alla prevenzione e a sani e corretti modi di vivere. Si discute, ci si diverte (soprattutto i ragazzi) e si può usufruire gratuitamente di screening e consulenze per numerose e diverse patologie. All’interno di apposite salette attrezzate, è possibile sottoporsi gratuitamente, senza prenotazione, a screening e test in grado di pronosticare le malattie più diffuse.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento