Una targa per le donne della Resistenza

LUCCA - Cerimonia di scopertura per la nuova targa apposta in via del Loreto che ricorda la partecipazione delle donne alla Resistenza.

-

LUCCA – La cerimonia inizia con qualche minuto di ritardo perchè qualcuno ha parcheggiato l’auto proprio davanti alla targa che deve essere inaugurata, in via del Loreto, di fianco a Palazzo Orsetti. Dopo dieci minuti di imbarazzo, il sindaco ed altri volontari spostano l’auto di forza, anche se è in marcia, e la cerimonia può iniziare. Un appuntamento importante perchè è l’omaggio alla donne che hanno partecipato alla Resistenza. Ci sono tra gli altri il sindaco Tambellini e la ex partigiana Lidia Menapace che è stata anche senatrice per Rifondazione Comunista. Un contributo del tutto spontaneo, quello delle donne partigiane, poco riconosciuto, perchè è stato detto, molte di queste donne erano convinte “di non avere fatto niente altro che quello che sentivano di dover fare” e non hanno preteso riconoscimenti né qualifiche. Commozione al momento della scopertura della targa, proprio nel giorno che celebra la liberazione di Lucca dal nazi – fascismo.
Alla fine, conclusione con un canto quasi tutto al femminile di Bella Ciao, inno che accompagnò la Resistenza partigianaOmaggio .

Lascia per primo un commento

Lascia un commento