Alce, un altro anno di cassa integrazione

BAGNI DI LUCCA - Un altro anno di cassa integrazione. E' questo uno dei risultati arrivati al termine della riunione sullo stabilimento Alce di Fornoli, organizzata oggi dalla Provincia di Lucca.

-

alce1.jpg

“Dopo la presa d’atto che il progetto di una centrale a biomasse era saltato – spiegano gli assessori provinciali Cavallaro, Bambini e Regoli – si è aperto un confronto sulle soluzioni occupazionali ai lavoratori ancora in forza dell’azienda di Fornoli. Oggi abbiamo concluso un accordo che sancisce alcune importanti intese, con la richiesta del prolungamento di un anno della cassa integrazione e l’impegno da parte di tutti i soggetti, enti pubblici in primis, a favorire l’insediamento di nuove attività nell’ex stabilimento Alce». L’azienda si è detta disponibile anche alla vendita delle aree di sua proprietà, qualora l’atto sia volto all’insediamento di tali attività.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento