Assi viari, Baccini: “Cambiamo priorità”

PORCARI - La proposta del sindaco di Porcari: "per non perdere i finanziamenti sugli assi viari, la soluzione potrebbe essere quella di iniziare i lavori da un altro tratto, magari quello Altopascio - Antraccoli.

-

Il no del Comune di Capannori alla priorità dell’asse nord-sud rischia di mettere il progetto degli assi in una situazione di stallo e di far perdere gli 80 milioni di euro di finanziamento del Cipe. Per non perdere questi finanziamenti però una strada c’è: trovare l’intesa per iniziare la realizzazione della nuova viabilità con un tratto sul quale tutti siano d’accordo.
Questa in sostanza la proposta che il sindaco di Porcari Alberto Baccini ha lanciato nel corso della trasmissione Buongiorno con Noi, in onda su NoiTv.
Gli 80 milioni per la viabilità sono un’occasione irripetibile, ha detto Baccini. Piuttosto che rischiare di perderli a causa del no di Capannori all’asse nord – sud, diamo la priorità alla realizzazione di un altro tratto, che potrebbe essere quello di collegamento tra la circonvallazione di Altopascio ed il nuovo ospedale di Lucca.”E’ un’opera che non presenta particolari criticità e di rapida realizzazione – ha detto Baccini – è evdidente che le priorità sono altre ma quel tratto è comunque nel progetto e ci servirebbe per non perdere i finanziamenti”.
Baccini si è anche detto d’accordo con il presidente della Provincia Baccelli sulla possibilità di realizzare importanti opere compensative sul territorio sfruttando alcuni risparmi ottenibili sulle opere previste dal progetto Anas.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento