CMB buona la prima

BASKET C REGIONALE - Buona la prima per il Centro Minibasket che vince in casa contro Carrara nell'esordio del campionato di serie C regionale.

-

Tanta gente davvero al Palatagliate per assistere ad una partita in qualche modo storica. Al termine di un’estate di duro lavoro il Centro Mini Basket ha raccolto l’eredità della Pallacanestro Lucca diventando la prima squadra del capoluogo. I ragazzi di coach Piazza non hanno deluso riscattando la sconfitta subita due settimane fa in Coppa Toscana contro Carrara, legittimando il successo grazie soprattutto all’intensità e all’attenzione difensiva. I lucchesi partono con Danesi, Drocker, Loni, Pierini e Tozzini in quintetto, con Porciani pronto a entrare subito dalla panchina. L’impatto dei padroni di casa è devastante con Loni e Tozzini bravi a fare la voce grossa e Savelli che, partendo dalla panchina, distribuisce palloni per i compagni. E’ proprio lui a segnare il 10-0 dopo 6 minuti di gioco, mentre gli ospiti segnano il primo punto dalla lunetta con Mancini a 2’37 dalla prima sirena. L’inerzia è tutta lucchese e i bianconeri riescono progressivamente ad allungare con Porciani che è bravissimo a prendere il fondo e a schiacciare in traffico per il 21-6 a metà del secondo quarto e Drocker e Biagioni che in un revival dei vecchi tempi dilatano il vantaggio fino al 36-15. Dopo il riposo Carrara prova a cercare la reazione d’orgoglio, allunga la difesa e passa a zona, Tozzini però riesce a trovare il canestro con regolarità e soprattutto la difesa lucchese regge non concedendo niente agli avversari. Così sulla sirena del terzo quarto Pierini segna la tripla del 54-28 con l’ultima frazione che si trasforma in accademia.

Il tabellino:
Cmb Lucca – Cmc Carrara 68-41
CMB: Drocker 6, Puccinelli 2, Savelli 4, Danesi 2, Loni 16, Ortili 2, Biagioni 9, Porciani 3, Pierini 8, Tozzini 16. All. Piazza
CMC: Donati 12, Bertuccelli 12, Fiaschi 4, Biagioni, Mancini 1, Fontanelli 4, M.Borghini ne, A.Borghini 4, Giananti, Gai 2. All. Dell’Innocenti
ARBITRI: Sampaolo e Panicucci
NOTE: parziali 15-4, 36-17, 54-28

Lascia per primo un commento

Lascia un commento