De Filippo apre la stagione al Giglio

LUCCA - Su il sipario sulla stagione di prosa al Teatro del Giglio di Lucca, con Sogno di una notte di mezza sbornia, di Eduardo De Filippo, messo in scena dalla Compagnia di Luca De Filippo.

-

giglio1.jpg

Su il sipario sulla stagione di prosa al Teatro del Giglio di Lucca, con un capolavoro che mescola sogni, risate e fortuna: è l’esilarante Sogno di una notte di mezza sbornia, di Eduardo De Filippo, messo in scena dalla Compagnia di Luca De Filippo, per la regia di Armando Pugliese e con le musiche del premio oscar Nicola Piovani. Straordinario successo di pubblico e critica fin dalla sua prima apparizione nel 1937, la commedia sceglie oggi Lucca come prima tappa di una tournée di quaranta piazze. La vicenda è quella di Pasquale Grifone (Luca De Filippo), un facchino male in arnese a cui dopo aver alzato un po’troppo il gomito capita di dormire e far sogni strani: nell’ultimo, Dante Alighieri gli consegna quattro strani numeri del lotto… Con questo spettacolo inizia anche la stagione per cinque superspettatori: in sala, infatti, saranno presenti i vincitori del concorso “Diventa Superspettatore” bandito dalla Fondazione Toscana Spettacolo per festeggiare i propri venticinque anni: tra gli abbonati alla scorsa stagione del Teatro del Giglio che hanno partecipato al concorso, hanno vinto Francesco Bianchi, Annamaria De Ranieri, Stefano Barsocchi, Valentina De Padova e Letizia Pergola, che grazie alla loro speciale
fedeltà alle passate stagioni del Giglio, hanno vinto un abbonamento gratuito per quella di quest’anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento