Fiume Serchio più sicuro

LUCCA - Presentati dalla Provincia i lavori conclusivi di messa in sicurezza del fiume Serchio nella zona di Ponte San Pietro.

-

Sono passati 5 anni dall’alluvione del Natale 2009 che mise in ginocchio l’Oltreserchio, ma adesso il fiume è più sicuro. Parola dell’amministrazione provinciale che in questi giorni sta chiudendo gli interventi di messa in sicurezza cominciati subito dopo l’evento per un investimento complessivo di oltre 20 milioni di euro. Gli ultimi lavori stanno riguardando l’argine destro del Serchio, nel tratto tra la nuova immissione del torrente Freddanella e l’immissione del torrente Cerchia. L’argine è stato allargato mentre sul Freddanella è stata installata una seconda idrovora. Sempre nella zona di Ponte San Pietro anche la sponda sinistra è stata rafforzata, le basi del ponte sono state ripulite e rinforzate così come è stata ripulita un’arcata del ponte autostradale, prima ostruita dalle piante. Interventi importanti hanno riguardato anche l’alveo del fiume. Come a S. Alessio, tra il ponte di Monte San Quirico e la passerella pedonale: qui era presente un vero e proprio isolotto di ghiaia che deviava il flusso del fiume.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento