Il collettivo Inquadra espone a Matera

MATERA - Sono due i fotografi della provincia di Lucca membri del collettivo di street photography Inquadra che espongono a Matera, in Basilicata, nell'ambito della prima mostra italiana del neonato collettivo.

-

Luigi Casentini, di Lucca e Salvatore Matarazzo, di Viareggio insieme a Roberto Deri fiorentino, gli emiliani Liverani, Bottazzi e Sigolo ed il lucano Mariano Silletti sono stati invitati dal comitato promotore di Matera capitale europea 2019 per esporre le proprie opere e tenere un workshop di 2 giorni specifico di street photography. Presso lo spazio espositivo Area 8, nel centro storico dello splendido comune lucano, sono esposte le opere dei 7 autori che con i loro linguaggi completamente differenti riescono a raccontare la realtà che si muove intorno a noi ma che spesso passa inosservata. Un collettivo che nasce con l’esigenza precisa di proporsi al grande pubblico in modo da uscire dagli stretti spazi dei soli appassionati dei questo genere fotografico. Ognuno dei componenti, dopo essere stato pubblicato su riviste specializzate internazionali, ha risposto alla chiamata del fondatore Alex Liverani, per creare un gruppo eterogeneo e giovane in grado di portare avanti progetti comuni sia in Italia che all’estero.
Molto partecipata l’apertura della mostra, che sarà visibile fino al 4 novembre, e a cui sono intervenuti tra gli altri anche il maestro della fotografia italiana Gianni Berengo Gardin, a cui è dedicata un’ altra mostra poco distante.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento