Inchiesta pubblica per il bio carbone

PORCARI - Il sindaco ha deciso di avviare le procedure per un Inchiesta pubblica presso la Provincia in relazione all'ipotesi di realizzazione di un impianto di "carbonizzazione" rifiuti a Salanetti.

-

“Siamo stati in disparte fino ad ora – ha affermato in una conferenza stampa il sindaco Alberto Baccini – per rispetto delle istituzioni e per il fatto che comunque l’area individuata non è nel nostro comune. Ma a fronte dell’ipotesi di realizzazione di quello che è a tutti gli effetti un inceneritore, sebbene di ultima generazione, ho ritenuto di dover salvaguardare la salute dei miei cittadini, dato che le eventuali emissioni ricadrebbero sul territorio porcarese”.
Sulla vicenda è intervenuto anche il segretario comunale del PD affermando “il secco diniego alla realizzazione di quello che è, in ogni caso, un piccolo inceneritore”. L’unione comunale del Partito Democratico ha comunicato che promuoverà incontri pubblici sulle reali caratteristiche dell’impianto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento