La lunga settimana del Le Mura

BASKET A1 DONNE - Tre partite in sette giorni per il Gesam Gas di coach Mirko Diamanti. Si comincia domenica (ore 18) con la trasferta di Orvieto. Poi le gare casalinghe contro Battipaglia e la corazzata Passalacqua Ragusa.

-

Cancellare la pessima prova contro lo Schio campione d’Italia e riprendere il filo del discorso interrotto dopo il buon approccio dell’Opening Day e la relativa bella vittoria su Parma. Capire nel giro di una settimana, infarcita da tre partite, quello che può (e potrà) essere il ruolo stagionale del Gesam Gas Le Mura Lucca. Indubbiamente le due gare fin qui giocate hanno mostrato la faccia bella della medaglia ma anche il suo rovescio. Vero che contro lo Schio pluricampione d’Italia si può perdere, eccome, magari eravamo abituati a vedere le biancorosse lottare e sgomitare con ben altro piglio. Questo, soprattutto questo aspetto, non è piaciuto a Mirko Diamanti col coach infuriato che vuole e pretende un sollecito riscatto. In effetti il calendario pare dare una mano a Crippa e compagne. Domenica (ore 18) la trasferta sul campo dell’Orvieto, si gioca a Terni, non pare di quelle impossibili così come il turno infrasettimanale di mercoledì quando al Palatagliate salirà la neopromossa formazione campana del Battipaglia. Di ben altro spessore casomai l’appuntamento di domenica 26 ottobre quando sempre a Lucca arriverà il fortissimo Ragusa. Non a caso le siciliane sono unanimente considerate dagli addetti ai lavori l’unico vero interlocutore e avversario plausibile di Schio. Intanto Le Mura dovrà cercare di incamerare due successi contro avversarie largamente alla sua portata, poi ci sarà tempo anche di pensare al bigmatch col Ragusa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento