Lucchese battuta anche dall’Ascoli

CALCIO LEGA PRO - La Lucchese è stata sconfitta per 2-0 dall'Ascoli al Porta Elisa. Doppietta di Mengoni, che ha realizzato una rete per tempo. Il presidente Bacci annuncia provvedimenti. Rischiano il DS Russo e Pagliuca.

-

E’ la prova del nove per la Lucchese in crisi come testimoniano le tre sconfitte consecutive. Contro il forte e quotato Ascoli Pagliuca sorprende, ma non troppo: Boilini per Ferretti, unica novità rispetto all’Aquila. Curva ovest in silenzio per 10′ per protestare contro l’arrivo di altri Daspo. Pronti via e dopo una manciata di minuti i bianconeri ospiti sono già in vantaggio. Angolo dalla sinistra col pallone liftato che attraversa tutta l’area piccola, appostato sul secondo palo Mengoni accompagna il cuoio in fondo al sacco. Facile facile. Lucchese sotto e gara tutta in salita. La Lucchese prova a scuotersi ma l’Ascoli è squadra solida e fisica, Spesso i volenterosi attaccanti rossoneri quasi rimbalzano sui vari Mengoni e Pelagatti. Qualche tiro da fuori non impensierisce più di tanto Lanni. La conclusione più pericolosa al 35esimo è del mediano ascolano Pirrone: Casapieri in angolo. Dall’altra parte ci prova Santini ma una deviazione provvidenziale fa sfilare il pallone di poco a lato del montante. In avvio di ripresa fuori Boilini, piuttosto evanescente e dentro Biasci. Il pallone d’oro capita subito sui piedi di Santini che fila via, entra in area ma poi spreca tutto cos’ per la disperazione di Pagliuca e di tutto lo stadio. Ancora Santini in mischia ma Lanni blocca. Sicchè l’antica legge del calcio si palesa implacabile anche nel caldo pomeriggio lucchese. Ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo il solito Mengoni si fa trovare pronto e ssmrcato. Il difensore centrale marchigiano da pochi passi mette nel sacco il punto che di fatto chiude il match. E’ una mazzata per la Lucchese che non ha più la foprza e il morale per tornare in partita e che perde anche mister Pagliuca espulso dall’arbitro. Anzi, nel finale per poco non ci casca il 3 a 0 che francamente sarbbe stata punizione troppo severa. Il Porta Elisa si ammutolisce e nel finale si sentono solo i cori dei tifosi ascolani e della curva ovest che se le prende col presidente Bacci. Ma questa è un’altra storia tanto che nelle prossime ore si attendono clamorose novità e qualche testa potrebbe anche saltare. La crisi nera che la squadra sta attraversando avrà le sue naturali vittime.

La partita Lucchese-Ascoli andrà in onda su Noi Tv domenica sera alle ore 21 con la telecronaca affidata alla voce di Guido Casotti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento