L’ultimo saluto al maestro Mitoraj

PIETRASANTA - "Grazie maestro" con queste parole Pietrasanta ha reso l'ultimo omaggio a Igor Mitoraj, il grande scultore polacco deceduto il 5 ottobre e che, per sua esplicita volontà, è stato tumulato nel cimitero cittadino.

-

Dopo essere stata esposta nella camera ardente allestita nella sala del consiglio comunale, l’urna con le ceneri del maestro è stata posata sul cavalletto usato da Mitoraj per le sue opere e posta nell’atrio del palazzo comunale. Molte le delegazioni provenienti dai vari comuni di cui Mitoraj era cittadino onorario, oltre a numerose autorità polacche intervenute per dare l’ultimo saluto al maestro. Presenti anche i familiari di Mitoraj, la sorella, il fratello ed i nipoti che hanno seguito commossi l’omaggio del Festival Pucciniano alle ceneri dell’artista con arie tratte da Manon Lescaut e Tosca. Al termine del concerto l’urna è stata adagiata dietro la jeep dell’artista ed il corteo funebre ha raggiunto a piedi il duomo, dove mons. Stefano D’Atri ha celebrato il rito funebre in forma privata, senza fotografi e telecamere all’interno della chiesa. Il sindaco Domenico Lombardi aveva decretato il lutto cittadina per l’intera giornata, quindi bandiere a mezz’asta e sospensione di ogni manifestazione pubblica, in onore della memoria del maestro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento