Ma questo meeting s’ha da fare

NUOTO - Il 38esimo "Mussi-Lombardi-Femiano resta nel limbo. Annullata la conferenza stampa di martedì prossimo. Crisci e la FIN si accollano l'impegno economico nella speranza di poter disporre della piscina comunale.

-

19_10_14__nuoto.jpg

Come di manzoniana memoria. il 38esimo meeting internazionale di nuoto Mussi-Lombardi-Femiano rimane più che mai nel limbo dell’incertezza. Il deus ex-machina della manifestazione, Giambattista Crisci, ha infatti annullato la conferenza stampa di martedì prossimo 21 ottobre, e lancia strali ed accuse nei confronti del sindaco Betti e della giunta ormai decaduta del comune di Viareggio. Secondo Crisci, Betti avrebbe portato con sè nella “tomba” due argomenti vitali: la disponibilità della piscina e la garanzia economica. Dopo una serie di colloqui e contatti lo stesso Crisci ha annunciato che il relativo impegno economico per la realizzazione della manifestazione (in programma dal 14 al 16 novembre) viene assunto dalla Organizzazione locale, e quindi da Crisci, e dalla Federazione Italiana Nuoto. Tutto ciò in attesa dell’arrivo imminente del Commissario Prefettizio e nella speranza di poter disporre della Piscina Comunale di Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento