Mobilitazione per la scuola di Tassignano

CAPANNORI - La scuola elementare di Tassignano deve rimanere aperta. Questo il messaggio lanciato da genitori e docenti e dal comitato che si batte per la riapertura della struttura.

-

La scuola elementare di Tassignano deve rimanere aperta. Questo il messaggio lanciato da genitori e docenti e dal comitato che si batte per la riapertura della struttura, chiusa alla fine dello scorso anno scolastico per problemi al tetto. Gli alunni sono stati spostati a Lunata ma il trasloco ha comportato in quest’ultima scuola la perdita degli spazi a disposizione della mensa e della palestra. Insomma, una situazione di disagio un po’ per tutti.
Il Comune ha annunciato pochi giorni fa di voler lasciare chiusa la scuola di Tassignano e di voler invece trasferire definitivamente le classi in quella di Pieve San Paolo, che verrebbe ristrutturata e ampliata con un investimento di un milione e mezzo. Per il Comitato però c’è il rischio che l’edificio di Pieve San Paolo se pur ampliato non sia sufficiente ad accogliere le classi di Tassignano, che alla fine correrebbero così il rischio di essere distribuiti su più scuole.
Il comitato è convinto che il finanziamento di un milione e mezzo di euro possa essere utilizzato per risolvere i problemi dei tre plessi scolastici coinvolti, Tassignano, Lunata e Pieve San Paolo, senza ulteriori ampliamenti e senza spostamenti per gli alunni. “Finora – ha concluso il comitato – si è ragionato solo di soldi e lavori senza prendere in considerazione le esigenze dei bambini”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento