Ostaggi dei rapinatori per un’ora

LUCCA - Tre uomini hanno rapinato la Cassa di Risparmio di Pistoia e Lucchesia su viale Puccini dopo aver tenuto in ostaggio alcuni clienti.

-

Rapina alla Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, su viale Puccini, a S. Anna. Ad agire tre uomini, disarmati, italiani, che sono entrati all’interno della banca intorno alle 15:45, ancora in orario d’ufficio. Dentro c’erano 4 impiegati, un cliente e la donna delle pulizie. I malviventi sono apparsi molto calmi: hanno detto che si trattava di una rapina ed hanno fatto accomodare gli impiegati, in modo da attendere l’apertura della cassaforte a tempo. Nel frattempo alla porta è arrivato un altro cliente. I rapinatori hanno detto agli impiegati di aprire l’ingresso ed hanno fatto accomodare anche lui. E nell’attesa hanno pure dato un bicchiere d’acqua a tutti. Quando, dopo circa un’ora, la cassaforte a tempo si è aperta i rapinatori l’hanno svuotata, hanno preso anche i soldi del bancomat, per un totale di circa 100mila euro, e sono scappati. E’ scattato l’allarme e sul posto sono arrivati anche i mezzi del 118, perchè qualche impiegato si è sentito male a causa della tensione.
Alla fine la tensione si è sciolta per tutti. Le indagini sono condotte dai carabinieri, che stanno acquisendo testimonianze e indizi per tentare di rintracciare i responsabili.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento