Presi in giro dal Comune

LUCCA - Manifestazione di protesta dei genitori della scuola di San Pietro a Vico nel corso del consiglio comunale decentrato che si è svolto ieri a San Vito.

-

Da anni chiedono un parcheggio quanto mai necessario, ma si sentono presi in giro. Sono i genitori dei bambini della scuola primaria di San Pietro a Vico che hanno manifestato con slogan e cartelli nel corso del consiglio comunale decentrato che si è svolto giovedì sera a San Vito. “Quello che si sta profilando per la scuola, per la quale da sette anni viene chiesto un parcheggio, è una doppia beffa – dicono i genitori -. Nonostante le promesse, l’area di sosta non è più tra i lavori urgenti previsti dal Comune. C’erano già 100-000 euro a disposizione – hanno spiegato mamme e papà -, ma l’amministrazione ha cambiato rotta. La pericolosità dell’incrocio tra via della Chiesa e via dell’Acquacalda dove si trova la scuola, rende l’entrata e l’uscita dei ragazzi molto difficoltosa. Senza un parcheggio le auto vengono lasciate sui bordi della strada restringendo la carreggiata, il tutto mentre transitano i TIR”. Nonostante il loro intervento, il consiglio comunale non ha inserito questa pratica tra le priorità, ma si è impegnato a trovare una soluzione alternativa in vista della realizzazione di un parcheggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento