Ultimatum del Cgc al Comune

VIAREGGIO - Il CGC è pronto all'azione legale contro la Viareggio Patrimonio. Lo ha annunciato oggi il presidente Alessandro Palagi.

-

palagi.jpg

“Il Comune non ha ancora saldato il debito con la società per la gestione del palazzetto dello sport, circa 140mila euro, e dunque se entro il 3 novembre la situazione non cambierà il CGC staccherà il gas al palazzetto, riconsegnando chiavi al Comune. Il CGC ricorrerà ad un’azione legale per tutelarsi. I soldi che avanza sono di vitale importanza” ha detto Palagi.
Palagi si fa portavoce di una questione che vede coinvolte, oltre al Centro Giovani Calciatori, anche associazioni di altri sport (scherma, boxe, basket e ginnastica), che utilizzano il palazzetto per allenamenti e gare. “Si sta creando un danno enorme per tanti bambini e ragazzi che praticano l’attività agonistica e non solo. Lo sport deve essere una priorità assoluta, non un contorno”.
Il Presidente ha inoltre ribadito che il Torneo di Viareggio “potrebbe essere disputato altrove”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento