Viareggio, è caduta l’amministrazione Betti

VIAREGGIO - Dopo 16 mesi travagliatissimi si è concluso anticipatamente il mandato del sindaco di Viareggio Leonardo Betti.

-

Questa mattina infatti 13 consiglieri comunali hanno rassegnato le proprie dimissioni, il numero sufficiente per far decadere l’amministrazione.
Le dimissioni sono state presentate questa mattina da tutti e 9 i consiglieri d’opposizione: decisive per raggiungere il numero necessario a far decadere il consiglio sono state quelle dei due dissidenti del Pd, David Zappelli e Sandra Mei, considerati vicini alla senatrice Manuela Granaiola e dei due consiglieri di Sel, che all’inizio del mandato erano alleati del Pd.
A nulla è valso il tentativo estremo di Betti di ricomporre la maggioranza. Ma le opposizioni sottolineano che la responsabilità di quanto accaduto è tutta di chi ha governato.
Adesso a Viareggio arriverà il commissario governativo. Per la città, con il Comune in pieno dissesto economico, si prepara un periodo ancora più duro di quello appena trascorso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento