Viareggio in fuga, Castelnuovo sprofonda

CALCIO ECCELLENZA - Le zebre battono il Ghiviborgo e si portano solitarie in vetta alla classifica. I gialloblu crollano di fronte al Real Forte Querceta e scivolano nello scomodo ruolo di fanalino di coda. Bene le altre.

-

In Eccellenza va agli archivi un’ottava giornata che non ha lesinato spunti ed…emozioni. Spazio alla testa del campionato dove il viareggio comincia a far sul serio. Ora che la squadra di Tognarelli ha spezzato anche il tabù del Pini, le avversarie nella lotta per la D hanno i loro bravi motivi di proccupazione. Domare l’ottimo Ghiviborgo di Fanani non è stato semplice ma alla fine una rete di Benedetti ha risolto il derby. Nell’altra sfida di campanile è invece crollato il Castelnuovo: al Nardini il Real Forte Querceta ha passeggiato con un perentorio 4-0 e tripletta dello scatenato bomber Arzelà. Sul resto del fronte bene le altre lucchesi che vincono tutte. Ne consegue una classifica che, ad un quarto del torneo, vede il Viareggio davanti a tutti con due punti sul Pietrasanta e tre sulla Portuale che però ha già riposato. Bene le altre compagini nostrane eccezion fatta per il suddetto Castelnuovo scivolato all’ultimo posto dopo la quinta sconfitta consecutiva. Domenica prossima la nona di andata si profila interessante. La capolista Viareggio di scena sul campo del Cuoiopelli. Trasferta insidiose anche per Pietrasanta, Lammari, Seravezza e Castelnuovo rispettivamente a Castelfiorentino, Cenaia, Livorno e Rosignano. Giocano in casa Camaiore e Real Forte Querceta che attendono la visita di Portuale e Forcoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento