Aperto l’anno accademico IMT

LUCCA - In San Francesco la cerimonia di apertura del corso di dottorato 2014-2015.

-

36 giovani talenti provenienti da 12 diversi Paesi, India, Cina, Argentina, Stati Uniti, Russia, Ucraina, Libano, Iran, Iraq, Germania, Grecia, e 17 italiani, tra i quali anche una lucchese. Sono i nuovi allievi del corso di dottorato di IMT, l’Istituto Alti Studi di Lucca, accolti nel corso della cerimonia di apertura dell’anno accademico, organizzata nella chiesa di San Francesco. A fare gli onori di casa il direttore Alberto Bemporad.
Ospite d’onore, il Presidente e Amministratore delegato di Genereal Electric Europe Ferdinando Beccalli Falco, che nel corso della sua lectio magistralis ha portato la sua esperienza di manager di lungo corso nelle multinazionali in campo energetico, e ha invocato per l’Unione Europea una strategia più solida e collettiva, se intende mantenere un ruolo rilevante. Non poteva mancare il ministro dell’istruzione, la lucchese Stefania Giannini che nel suo discorso ha sottolineato l’importanza dei centri di eccellenza, come le scuole di perfezionamento di alti studi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento