Camorra, sequestrati beni per 6 milioni

VERSILIA - Maxi sequestro di beni tra la Versilia e Napoli nell'ambito dell'inchiesta sul clan Saetta.

-

guardia-di-finanza3.jpg

Nell’ambito dell’inchiesta sul clan Saetta, la Guardia di Finanza su mandato della Procura di Lucca ha posto sotto sequestro una serie di beni in Versilia e a Napoli per un valore complessivo di oltre 6 milioni di euro: si tratta di quattro aziende, 22 immobili, 12 conti correnti e rapporti assicurativi e nove auto. Le aziende, del settore “estetica e cura della persona”, erano intestate a ‘teste di legno’.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento