Falsa revisione dell’auto, nei guai due persone

LUCCA – La Polizia provinciale ha scoperto due persone che avevano falsificato i documenti relativi alla revisione delle proprie auto.

-

Nel primo caso, si tratta di una persona residente a Lucca, che era stata convocata al Comando della Polizia provinciale per alcuni adempimenti di natura amministrativa. Dai controlli è emerso che il tagliando di avvenuta revisione infatti, era alterato. Il libretto di circolazione è stato posto sotto sequestro.
Il secondo episodio si è verificato lungo la statale del Brennero; durante un normale è stata scoperta una falsa attestazione di revisione apparentemente rilasciata dalla Motorizzazione bulgara. Anche in questo caso è scattato il sequestro del documento, appartenente ad una donna di Lucca, mentre l’auto non potrà circolare sul territorio nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.