I vigili controlleranno i biglietti sui bus

LUCCA - Per un giorno la settimana a rotazione, una pattuglia di vigili urbani in divisa controlleranno il pagamento dei biglietti su alcune tratte della rete di trasporto locale Vaibus.

-

Vigili urbani controllori in ausilio al personale di Vaibus. E’ questa una delle novità presentate in comune a Lucca dall’assessore Francesca Pierotti, da Giorgio Virdis responsabile di area per Vaibus e da Stefano Carmignani comandante della polizia municipale lucchese. Da lunedì prossimo, per un giorno alla settimana, una pattuglia di vigili urbani in divisa affiancherà i controllori sulle tratte ritenute sensibili da parte dell’azienda di trasporto. La finalità dell’iniziativa, come spiegato in conferenza stampa, non è soltanto di tipo economico, ma anche di equità verso chi paga regolarmente il biglietto.
Un servizio che rientra nella normale attività di lotta all’evasione, come affermato dal comandante Carmignani e che non si discosta dai compiti abituali della polizia municipale. Secondo i dati forniti da vaibus, l’evasione del biglietto inciderebbe circa per il 6% per le corse urbane e per il 7% per quelle extraurbane, per un ammontare di circa 500 mila euro annui su tutta la rete Vaibus.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento