Il cantiere di via Ingrillini ancora fermo

LUCCA - Preoccupazione è stata espressa dal comitato Lucca Est per il cantiere del sottopasso di via Ingrillini in cui, a 15 giorni dalla chiusura della strada, non sono ancora iniziati i lavori

-

Chi si aspettava un immediato via vai di ruspe e camion all’indomani della chiusura del passaggio a livello di via Ingrillini, è rimasto sicuramente deluso e, soprattutto preoccupato. A 15 giorni dalla chiusura per la realizzazione del tanto atteso sottopasso, che risolverebbe i problemi di traffico dovuti alle ripetute chiusure delle sbarre per consentire il montaggio dei vagoni merci, questa è la situazione del cantiere: mura e reti per bloccare la strada ma ancora nessun accenno di inizio di scavi. Una situazione preoccupante per quanti speravano in un intervento rapido e che ha allarmato il comitato Lucca est, che ha prontamente scritto all’assessore Celestino Marchini per chiedere chiarimenti. “Se il buon giorno si
vede dal mattino” – si legge nella nota – la preoccupazione sull’allungamento dei tempi pare giustificata. Le opere come queste si devono fare ma si devono garantire
esecuzioni dei lavori in tempi giusti. Quando si chiude un arteria
importante come via Ingrillini si deve essere certi che i lavori vadano avanti spediti.” Un punto di vista sicuramente condivisibile visto che l’inizio dei lavori dovrebbe essere coinciso con un progetto già operativo e con un cronoprogramma preciso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento