L’arte secondo Daverio

PISA - Un successo. Non è possibile definire in altro modo l'incontro che Philippe Daverio ha tenuto giovedì sera nella Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri a Pisa.

-

Una conversazione fluida e piacevole, una sala gremita di pubblico, attento e curioso, suggestionato dalle parole che il critico d’arte ha speso parlando di cultura, patrimonio artistico, dovere di salvarlo e salvaguardarlo. Daverio ha aperto la serata soffermandosi sul significato di “popolare”, tema portante del ciclo di appuntamenti messo a punto dalla Cassa di Risparmio/Banco Popolare: una cultura, quella popolare appunto, che l’istituto bancario sente propria cercando di veicolarla tra la gente e sui territori grazie anche al convinto sostegno a musica, spettacoli, arte, sport, imprese e sociale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento