Restaurate le vasche dell’acquedotto del Nottolini

LUCCA - La Geal ha terminato il restauro delle vasche del serbatoio dell'acquedotto del Nottolini; da qui l'acqua arriva poi alle fontane pubbbliche di Lucca.

-

Lo spettacolo dell’acqua pura e cristallina che dalle sorgenti viene raccolta nelle vasche dell’acquedotto del Nottolini. Adesso quest’acqua, che poi sgorga dalle venti fontane pubbliche di Lucca, ha un luogo di raccolta ancora più funzionale e sicuro dopo i lavori di manutenzione che Geal ha svolto nelle ultime settimane. L’intervento è stato presentato alle Parole d’Oro dal presidente di Geal, Giulio Sensi.
Le opere di manutenzione straordinaria, per un investimento di 84mila euro, hanno interessato le due vasche del serbatoio, la camera di manovra e un torrino a valle dove è attualmente ubicato l’impianto di disinfezione a raggi ultravioletti.
L’intervento ha portato anche al restauro dell’antica epigrafe, in ottone, visibile sopra un ponticello, che dà il nome questo luogo; appunto, Le Parole d’Oro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento