Scoperta evasione fiscale milionaria

VIAREGGIO - La Finanza ha denunciato un cittadino cinese accusato di un'evasione fiscale da 5 milioni di euro.

-

Secondo l’accusa avrebbe evaso il fisco per 5 milioni di euro, trasferendo all’estero ingenti capitali. La Guardia di Finanza di Viareggio ha denunciato un cittadino cinese residente in Versilia, imprenditore nel settore dei ricambi per auto.
L’indagine delle fiamme gialle era partita un anno fa. A insospettire la finanza erano stati molteplici trasferimenti di denaro all’estero effettuati dall’imprenditore e riconducibili a pagamenti, risultati poi fittizi, di merce importata dalla Cina. I finanziari hanno constato un’evasione di circa 5 milioni di euro.
L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo dei beni dell’uomo per un valore di circa 800mila euro. I sequestri hanno riguardato conti correnti bancari e beni immobili riconducibili all’imprenditore e sparsi su tutto il territorio nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento