#sprecozero, portarsi a casa gli avanzi di cibo

CAPANNORI - Una eco vaschetta per portarsi a casa gli avanzi di cibo del ristorante. Questo è il progetto del comune per la settimana europea per la riduzione dei rifiuti.

-

Per la campagna europea della settimana per la riduzione dei rifiuti, il comune di Capannori, in collaborazione con ASCIT, Caritas diocesana, Legambiente e le associazioni di commercianti ed esercenti, ha studiato un progetto innovativo che, a 360 gradi si occuperà di combattere lo spreco alimentare. Si tratta, in pratica, di una eco vaschetta in materiale compostabile, che i cittadini potranno avere gratuitamente presso gli esercizi convenzionati. Lo scopo è quello di potersi portare a casa gli eventuali avanzi di cene o pranzi consumati nei ristoranti convenzionati.
L’intento della campagna #sprecozero è anche quello di sensibilizzare i ragazzi delle scuole con progetti di compostaggio domestico, realizzati in collaborazione con ASCIT, in modo da promuovere sempre di più una cultura di riduzione sia degli sprechi che della produzione di rifiuti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento