Al via la raccolta porta a porta delle pile

LUCCA - Prenderà il via l'8 gennaio prossimo la sperimentazione della raccolta porta a porta delle batterie esauste. La zona interessata è quella di Santa Maria del Giudice e San Lorenzo a Vaccoli.

-

Parte a Lucca la sperimentazione della raccolta porta a porta delle pile e delle batterie esauste. Presentata in comune dall’assessore all’ambiente Francesco Raspini, dai vertici di Sistema Ambiente e da quelli delle società Remedia e Erica promotrici dell’iniziativa, la sperimentazione riguarderà il territorio della ex circoscrizione 9, quindi Santa Maria del Giudice e S.Lorenzo a Vaccoli. In queste zone, da giovedì 8 gennaio fino a Maggio, il secondo e il quarto giovedì del mese verranno raccolte le pile esauste conferite in speciali sacchetti azzurri che gli operatori di Erica consegneranno dalla prossima settimana. Lo scopo della sperimentazione è quello di aumentare la percentuale di questi rifiuti speciali per poi avviarli al riciclo, dato che un decreto legislativo del 2008 impone all’Italia di raggiungere il 46% di RAEE smaltito entro il 2016. Percentuale da cui il nostro paese è ancora decisamente distante.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento