Boilini, arma in più della Lucchese

CALCIO LEGA PRO - Il talentuoso calciatore modenese cersce di partita in partita. Forse anche il nuovo ruolo si adatta meglio alle sue caratteristiche. Intanto Galderisi lavora sodo per la trasferta di Ancona.

-

3_12_14__boilini.jpg

Lavori in corso alla Lucchese. Lo ha ribadito Nanu Galderisi il quale è consapevole che nulla si può subito e tutto. Tre partite alla fine del 2014 ed un’altra, il 6 gennaio contro il Pro Piacenza, a sancire la conclusione del girone di andata. Poi sarà mercato dove cominciano ad emergere spifferi coi primi nomi, se poi concreti sarà solo il tempo a dircelo. Intanto rimanendo alla stretta attualità, e alla gara di sabato scorso con il Teramo, uno dei migliori è parso Gabriele Boilini, centrocampista-rifinitore modenese (di proprietà del Carpi) che dopo un avvio stentato si sta ritrovando:
Quella di Ancona sarà l’ottava trasferta stagionale dei rossoneri che finora lontano dal Porta Elisa hanno raccolto anche qualche buon risultato. Come dimenticare il blitz di Gubbio alla seconda giornata e il punto peante di Pisa ? E poi la prima del Nanu sulla panchina della Lucchese è stata “bagnata” dal succcesso di San Marino contro una diretta rivale nella lotta per la salvezza. Stavolta l’Ancona sarà interlocutore sicuramente più ostico e solido ma la Lucchese che si ricompatta e riparte, chissà, potrebbe anche mettere in difficoltà il blasonato squadrone marchigiano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento