Fanno esplodere il bancomat, via 50.000 euro

CAPANNORI - La banda dei bancomat in azione questa mattina all'alba alla filiale di San Leonardo in Treponzio della Cassa di Risparmio di Lucca. Ignoti hanno fatto saltare in aria lo sportello.

-

Ignoti, durante la notte di lunedì, hanno fatto saltare in aria il bancomat della filiale della Cassa di Risparmio di Lucca a San Leonardo in Treponzio. La tecnica adoperata dai malviventi è stata quella dell’esplosione tramite gas, già utilizzata in numerosi altri furti. In pratica i ladri hanno prodotto un foro nella blindatura dello sportello automatico introducendovi gas acetilene fino alla saturazione e poi facendolo esplodere per scardinare lo sportello. Una tecnica decisamente rischiosa visti i danni provocati all’intero edificio della banca. In pratica i due locali attigui al bancomat sono stati sventrati. Controsoffitti crollati, pareti divisorie abbattute, arredi distrutti. I ladri hanno presumibilmente terminato l’opera con degli attrezzi edili abbandonati poi all’interno del’istituto. Secondo una prima stima da parte della banca, l’ammontare della refurtiva dovrebbe aggirarsi intorno ai 50.000 euro. Ingenti i danni riportati dallo stabile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento