Il Concerto del Ciocco a tutto Beatles

BARGA - Il mito dei Beatles rivive in un concerto esclusivo e lo fa in uno degli eventi più attesi: il Concerto di Capodanno del Ciocco.

-

Dopo una lunga tradizione legata alla musica classica, il tradizionale appuntameto del 1 gennaio si apre alla musica pop. Lo spettacolo, che andrà in scena alle 17:30 nell’Auditorium del Ciocco, si intitola “Let it Beatles”. Un viaggio nelle canzoni più belle della band proprio in occasione dei 50 anni della loro prima e unica tournee italiana datata 1965. Ideato dal maestro Giandomenico Anellino (che ne è anche direttore artistico), lo spettacolo vedrà sul palco la New Tuscany Orchestra formata da 26 elementi scelti tra promettenti allievi e diplomati dei Conservatori e Istituti musicali della Toscana, diretti dal maestro Mario Zannini Quirini con una serie di arrangiamenti inediti e originali. Ma nel cast ci sono anche altre sorprese: Stefano De Sando (storico doppiatore di Robert De Niro e Marlon Brando), che sarà la voce narrante, il soprano Silvana Froli e la cantante pop Giulia Pratelli.
Organizzato dalla Misericordia di Castelvecchio Pascoli in collaborazione con Kedrion e Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort e Spa, il Concerto di Capodanno è arrivato alla quindicesima edizione. Le donazioni della serata andranno come sempre alla Missione di Muhura in Rwanda, gestita da Lido Stefani, medico in pensione che da oltre 15 anni mette la sua professionalità al servizio della comunità africana. In particolare, con il ricavato 2015 si vuole potenziare il Reparto Oculistico dell’Ospedale di Kizigoro. Gli inviti, gratuiti, si possono ottenere attraverso NoiTv telefonando alla redazione al numero 0583-490805, oppure direttamente con il Ciocco al numero 348.6559783 e alla mail concertociocco@libero.it

Lascia per primo un commento

Lascia un commento