La festa della Virtus Lucca

ATLETICA - Si è svolta sabato sera all'impianto coperto del "Moreno Martini" la tradizionale festa sociale. Presenti dirigenti e atleti biancocelesti, anche i neo-acquisti. Speciale martedì sera (ore 21) in "A tempo di atletica".

-

Tra i presenti anche il vicecampione olimpico Nicola Vizzoni, Claudia Coslovich ed il forte atleta non vedente Stefano Gori.

Una grande festa per scambiarsi gli auguri, tracciare il bilancio di un’annata anche stavolta straordinaria, conoscere i nuovi acquisti e ringraziare i protagonisti del 2014. La Palestra al coperto del “Moreno Martini” ha ospitato la tradizionale festa sociale di fine anno dell’Atletica Virtus Cassa di Risparmio di Lucca. Una bella occasione per riunire tutti coloro che vogliono bene a questa storica società: dai piccoli dei corsi comunali, passando per le famiglie, gli atleti affermati, le istituzioni e ospiti speciali come Nicola Vizzoni e Claudia Coslovich. Presentata da Gianluca Mirandola, la serata si è aperta con le parole del presidente Adriano Montinari.
Poi il momento delle premiazioni: il riconoscimento intitolato a Enzo Sansoni è andato ad Alessia Lorenzetti, mentre il premio Pasquale Severi è stato assegnato a Marco Bertolucci. Sul palco anche gli atleti e i tecnici che in questo 2014 si sono distinti su vari fronti, poi la presentazione delle ragazze, lucchesi doc, che dalla Runners Livorno tornano alla Virtus dopo la riapertura del settore femminile.
Dunque i nuovi acquisti: Marco Scantamburlo, Mandji Levi Roche, Elia Polli, Luca Giangravè, Marco Giovannini, Tiziano Amidei e Alexi Atchori Essoh. Insomma tanti nuovi elementi per una squadra forte forse come non mai.
E per finire sul palco tutta la squadra che a Milano, nella finale A Oro, ha chiuso al nono posto in Italia, scrivendo un’altra memorabile pagina della storia quasi quarantennale della Virtus.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento