La Versilia chiede giustizia per Manu

VERSILIA - A quattro giorni dai funerali di Manuele Iacconi si ripetono le attestazioni di affetto nei confronti del giovane morto per le ferite riportate in un'assurda aggressione avvenuta il 31 ottobre a Viareggio.

-

Da parte degli amici e della famiglia si chiede giustizia, ma anche dal mondo sportivo sono arrivati segnali simili. Gli inquirenti continuano il loro lavoro, ma al momento per i quattro indagati (due maggiorenni e due minorenni) non sono stati presi provvedimenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento