Le Mura per tutti, tutti per Le Mura

BASKET A1 DONNE - Delicata gara interna domenica (ore 18) per il Gesam Gas di coach Diamanti. Al Palatagliate arriva infatti il forte Umbertide, terza forza del campionato. Dopo due sconfitte biancorosse chiamate al riscatto.

-

Due giornate alla fine del girone di andata e un calendario durissimo per capire fin dove può arrivare Le Mura versione 2014/2015. Fin qui contraddittorio il cammino della squadra di coach Diamanti, implacabile o quasi in trasferta; impalpabile e spesso poco reattiva in casa. Il calendario propone subito alle biancorosse uno scoglio durissimo che si chiama Umbertide cui seguirà la temibile trasferta di Venezia. Le umbre di coach Serventi sono infatti reduci dall’impresa contro lo Schio dove hanno letteralmente surclassato lo squadrone campione d’Italia. Nelle fila della compagine perugina spicca la presenza di quella Jillian Robbins che causa un grave infortunio a Lucca abbiano solo intravvisto e il cui rendimento (17,7 punti a partita) alimenta enormi rimpianti.Dal canto suo Le Mura viene invece dalla prova tutt’altro che esaltante di Napoli dove Crippa & C. hanno incamerato la prima sconfitta esterna della stagione. Ecco perchè il compito che attende il Gesam Gas domenica sera (ore 18) pare davvero arduo. Stavolta non ci sono dubbi: la favorita è Umbertide che spesso negli anni scorsi è uscita con le ossa rotte dal fortino biancorosso. Già, la possibilità di tornare a vincere di fronte al proprio pubblico che da parte sua dovrà dare il giusto contributo per quella che sarebbe davvero una bella impresa e che ridarebbe slancio e morale a tutto l’ambiente. Nel pericoloso limbo di confine tra playoff e playout Lucca può dare una svolta alla stagione: in un senso o nell’altro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento