Migliora la situazione del carcere di San Giorgio

LUCCA - E' migliorata la situazione all'interno del carcere di San Giorgio a Lucca. Lo hanno detto i senatori del Pd Andrea Marcucci e Manuele Granaiola al termine di una visita ispettiva.

-

E’ migliorata la situazione all’interno del carcere di San Giorgio a Lucca. Lo hanno detto i senatori del Pd Andrea Marcucci e Manuele Granaiola, al termine dell’ormai tradizionale visita ispettiva all’interno della struttura.
Il numero dei detenuti è sceso a 131 (erano 155 nel dicembre 2013), è stato concesso un importante finanziamento per restaurare un’ala dell’istituto ed adibirla alla socialità dei detenuti, ed è in crescita il personale che opera nel carcere, 101 persone, anche se nell’organico ne sono previste 112.
Oltre che per il miglioramento degli standard del carcere, il senatore Marcucci ha espresso la propria soddisfazione per l’istituzione da parte del Comune di Lucca della figura del garante dei diritti dei detenuti.
Marcucci ha ribadito la necessità della realizzazione di un nuovo carcere a Lucca dato che le strutture di quello esistente non possono essere migliorate. “Non è facile trovare i finanziamenti – ha detto – ma una volta realizzato saranno abbattuti i costi di gestione rispetto a quelli attuali del S. Giorgio”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento