Sorpresi in un’auto con oggetti pericolosi

PIETRASANTA - La polizia municipale di Pietrasanta ha denunciato tre cittadini rumeni per porto non giustificato di oggetti atti ad offendere.

-

municipale.jpg

Gli agenti li hanno sorpresi a bordo di un’auto nella quale, sotto un tappetino, erano nascosti una chiave inglese della lunghezza di ben 53 cm e del peso di oltre 2 kg e un attrezzo multiuso fra cui la lama di un coltello di 7 m.
L’auto sulla quale viaggiavano, tra l’altro, aveva il tagliando e l’attestato di revisione falsi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento