Tumori, via Matteotti ha paura della stazione elettrica

VIAREGGIO - Adesso i residenti di via Matteotti hanno paura e chiedono un approfondito controllo su quanto sta accadendo nella zona, in particolare sugli eventuali effetti sulla salute della sottostazione elettrica delle ferrovie.

-

La morte a 43 anni di Lele Santarcangelo ha fatto emergere un dato che sembra anomalo sulle morti per tumore nel palazzo dove abitava lo sfortunato ultras viareggino, come riferisce il presidente del comitato di via Matteotti, Daniele Cinquini.
Lunedì sera c’è stata un’assemblea dalla quale è emersa la necessità di una forte opera di sensibilizzazione sull’argomento, anche attraverso una manifestazione pubblica, non solo a Viareggio ma anche nei comuni limitrofi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento