Un’indagine sul turismo 2.0

LUCCA - Sono stati presentati a Palazzo Ducale i risultati di uno studio eseguito dalla società Frankenstein in collaborazione con la Fondazione Campus, sul gradimento dei turisti 2.0 verso la nostra provincia.

-

Il territorio della provincia di Lucca piace e convince dal punto di vista turistico ed è molto cliccato e apprezzato sul web sia attraverso i social generalisti che sui siti specializzati. Il giudizio sui servizi offerti e sul livello di professionalità degli operatori del settore è buono, così come positiva è considerata l’ospitalità nelle strutture del territorio. Questi sono alcuni elementi principali che risultano dall’analisi sulla web reputation condotta dalla
società specializzata “Frankenstein srl” di Firenze, in collaborazione con la Fondazione Campus di Lucca per conto della Provincia di Lucca su giudizi, opinioni, commenti e ‘like’ espressi on line negli ultimi 4 anni nell’ambito di recensioni e racconti di viaggio. Nel complesso sono state analizzate 450mila mentions, ovvero frasi attinenti di senso compiuto in lingua italiana, inglese, cinese e russa. Esistono eventi e personaggi catalizzatori di grande interesse attorno ai quali ruotano intere località: il Lucca Comics per Lucca, Giovanni Pascoli e Barga Jazz per Barga, il Carnevale a Viareggio, il Ponte della Maddalena per Borgo a Mozzano.
Da questa indagine emerge quindi, ancora una volta, l’esigenza di un coordinamento quantomeno di ambito territoriale per la gestione degli eventi, che prenda in considerazione la Versilia, Lucca e Piana e la Garfagnana, per riuscire a valorizzare completamente le potenzialità del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento