Anche la Lucchese vuole la sua “decima”

CALCIO LEGA PRO - Mentre il mercato è in fermento, soprattutto in uscita, la squadra rossonera prepara la gara interna contro il Prato. Galderisi cerca il decimo risultato utile consecutivo e una vittoria che proietterebbe la Lucchese in una zona di relativa tranquillità.

- 1

27_1_15_ Lucchese

Uscita dal tunnel grazie alla roboante e convincente vittoria di Savona, ora vuole allontanarsi dalla zona a rischio e vuol farlo al più presto. Così si rincorrono in modo frenetico il mercato, soprattutto in uscita, e il campo dove la Lucchese ha cominciato a preparare il prossimo impegno che si chiama Prato. Se è vero che la vittoria del Bacicalupo può aver rappresentato la svolta, sabato prossimo, ancora di sabato, la sfida al Prato può costituire un altro mattoncino nella costruzione di una salvezza tranquilla e senza troppi patemi d’animo. La strada, però, è ancora lunga, molto lunga, tanto che Galderisi si è goduto la vittoria sul Savona, ma alla ripresa degli allenamenti ha voluto precisare  che ancora nulla è stato fatto. Lo testimonia la classifica ancora troppo corta per pensare minimamente di allentare la concentrazione. Come dicevamo sabato arriva il Prato, reduce dal pari interno (1-1) con L’Aquila e che a sua volta avrebbe bisogno di punti per la salvezza. Si profila una partita difficile e ricca di insidie che la Pantera dovrà affrontare con lo spirito e il gioco palesati nelle ultime settimane. Difficile anticipare le mosse del Nanu anche se pare probabile l’impiego dal primo minuto di Biagio Pagano e il ritorno a tempo pieno in mediana di Mingazzini per una Luchese sempre più solida ed esperta.

Commenti

1


  1. Giusto stare con i piedi per terra, ma contro il Prato dobbiamo dimostrare quanto valiamo!

Lascia un commento