Baby-vandali svuotano gli estintori ripresi dalle telecamere

LUCCA - I carabinieri hanno denunciato tre giovani di 15 anni che la sera del 17 gennaio hanno svuotato gli estintori del parcheggio interno all'ex Manifattura.

-

 

Forse non si sono resi conto delle telecamere o forse non gli importava niente, ma a volto scoperto hanno svuotato per puro divertimento alcuni estintori provocando molti danni. Quattro giovani lucchesi sono finiti nei guai per questa bravata compuita nel parcheggio del complesso dell’ex manifattura, dietro piazza Cittadella. Il fatto è avvenuto dieci giorni fa e dopo i relativi accertamenti i carabinieri li hanno individuati. Tre i giovanissimi di 15 anni finiti nei guai per danneggiamento aggravato, mentre un quarto, lasciato a fare il palo, ha 13 anni e dunque si è salvato dalla denuncia. I tre sono studenti delle superiori a Lucca e residenti due a San Ginese e uno a Massa Macinaia.

Incuranti dei pericoli hanno svuotato gli estintori per terra, ma anche contro le auto e uno contro l’altro. I danni sono notevoli perché alcune auto in sosta avevano i finestrini aperti e dunque la polvere ha invaso gli abitacoli. Insomma, davvero una bravata costata cara.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento