Balena arenata sulla spiaggia

LIDO DI CAMAIORE - Una balenottera si è arenata sull'arenile del bagno Cavallone. Arpat, Vigili del fuoco, Capitaneria di porto e ricercatori dell'Università di Pisa e Siena sul posto per capire i motivi del decesso.

-

Nei giorni scorsi era stata avvistata al largo delle acque livornesi, già alla deriva, ma il destino fatto di venti e correnti l’ha portata fino a Lido di Camaiore. E’ un esemplare maschio di “balaenopter physalus” della lunghezza di circa 17 metri quello che si è arenato sulla spiaggia del bagno Cavallone. Sono stati alcuni cittadini, giovedì mattina presto, a chiamare la Capitaneria di Porto di Viareggio. Sul posto sono giunti i militari della guardia costiera, insieme ai vigili del Fuoco, all’Arpat e ai ricercatori delle Università di Pisa e Siena. Secondo una prima ricognizione, la balenottera è morta da una decina di giorni. Ma gli studiosi vogliono capire che cosa abbia provocato la morte dell’animale. Saranno gli esperti dell’Università di Padova, centro specializzato per tali ritrovamenti, a svolgere gli approfondimenti scientifici. Per questo motivo la carcassa sarà rimossa solo nella giornata d venerdì.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento