Centraline elettriche sul condotto pubblico

LUCCA - 500 mila euro di finanziamenti privati per realizzare 3 mini centraline elettriche lungo il condotto pubblico, ristrutturando manufatti già esistenti e riqualificando l'intero condotto.

-

Un progetto che prevede la realizzazione di 3 mini centrali elettriche lungo il condotto pubblico, in corrispondenza di altrettanti ex mulini o cartiere. In pratica, tramite un investimento di circa 500 mila euro da parte di privati, verranno ristrutturati i manufatti già esistenti , in cui verranno collocate le attrezzature necessarie alla produzione di energia elettrica. In cambio, le aziende private si accolleranno le spese per la manutenzione e la riqualificazione del condotto che da Ponte a Moriano giunge fino al centro di Lucca. I dettagli dell’operazione sono stati esposti durante una conferenza stampa dal presidente Stefano Baccelli insieme all’assessore Diego Santi, il consigliere Enzo Giuntoli e gli ingegneri incaricati di sviluppare il progetto. Questo è il primo passo di un progetto molto più ampio che punta alla riqualificazione di tutti i mulini e cartiere presenti lungo il percorso del condotto fino a giungere ad una rete in grado di produrre, secondo le stime, circa un megavat di energia elettrica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.