La festa del regalo da 384 anni

CASTIGLIONE GARFAGNANA - Celebrata anche quest'anno, come ogni prima domenica dell'anno, la "festa del regalo" per ringraziare la Madonna del Rosario che nel 1631 salvò Castiglione dalla peste.

-

E’ una cerimonia che si ripete dal 1631, quattro secoli di tradizione che Castiglione Garfagnana tiene viva ogni anno. E’ la festa del regalo, una cerimonia nello stesso tempo civile e religiosa che si tiene ogni prima domenica dell’anno, nella Chiesa di San Michele. Era il 20 gennaio 1631 quando il parlamento della Vicaria di Castiglione adottò una delibera per ringraziare la Madonna del Rosario che aveva risparmiato la popolazione dal flagello della peste. Ogni anno, in perpetuo, la popolazione avrebbe ringraziato la Madonna e il Bambin Gesù donando attraverso le mani di un bambino in età prescolare oro incenso e mirra.
Da 384 anni il gesto si ripete, senza interruzioni. Quest’anno il dono è stato affidato a Niccolò Barfucci. Al fianco dei genitori e del sindaco Daniele Gaspari, dopo la lettura dell’editto nel palazzo del municipio, un corteo ha sfilato per le vie cittadine raggiungendo la chiesa di San Michele; qui il parroco Don Giovanni ha ricevuto dalle mani del bambino i doni che ha mostrato all’altare della Madonna.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento