La leggenda dei Beatles rivive al Ciocco

CASTELVECCHIO PASCOLI - Grandissimo successo e tutto esaurito al Ciocco per l'atteso concerto dedicato al mitico gruppo di Liverpool. Protagonista della serata la "New Tuscany Orchestra".

-

Sul palco dell’Auditorium del Resort del Ciocco è andato in scena il giorno di Capodanno uno spettacolo in anteprima nazionale, “Let it Beatles”, un viaggio nelle canzoni più belle della band che negli anni ’60 ha rivoluzionato la musica (da “Help!” a “Yesterday”, da “Michelle” a “She loves you”, da “All you need is love” fino a “Hey Jude”, e altre ancora). L’evento, ideato dal Maestro Giandomenico Anellino (che ne è anche direttore artistico), è stato solo il primo di una serie di tributi che nel corso del 2015 ricorderanno il 50esimo anniversario dell’unica tournée che i Fab Four tennero in Italia (otto concerti tra Milano, Genova e Roma dal 24 al 28 giugno del 1965). Protagonista della serata la “New Tuscany Orchestra”, nata proprio in occasione di questo show e formata da 26 elementi, scelti tra promettenti allievi e diplomati dei Conservatori e Istituti musicali della Toscana, fra i quali il “Cherubini” di Firenze, il “Boccherini” di Lucca” e il “Mascagni” di Livorno. Organizzato dalla Misericordia di Castelvecchio Pascoli in collaborazione con Kedrion e Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort e Spa, il Concerto di Capodanno ha tagliato il traguardo della 15esima edizione. Le donazioni della serata andranno come sempre alla Missione di Muhura in Rwanda, gestita da Lido Stefani, medico in pensione che da oltre 15 anni mette la sua professionalità al servizio della comunità africana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento