La polizia interviene a S. Alessio per venditori molesti

LUCCA - Ieri mattina la polizia è intervenuta a S. Alessio su segnalazione di due cittadini che si lamentavano per la presenza in zona di alcuni venditori porta a porta considerati "molesti".

-

Copia di Copia di 12_10_10_polizia_prostituzione2

Una signora, in particolare, ha denunciato che cinque giovani, approfittando del fatto che la porta di casa non era chiusa a chiave, si erano introdotti nell’abitazione per tentare di farle sottoscrivere un contratto “porta a porta” per cambiare il gestore di energia elettrica. A dire della signora i cinque, nonostante i suoi reiterati inviti ad uscire da casa sua, si era trattenuti contro la sua volontà, tentando di persuaderla a firmare il contratto. Poi, avrebbero fatto la stessa cosa con una vicina di casa.

Intervenuta sul posto, la polizia ha rintracciato e identificato i venditori; ai poliziotti hanno negato di avere tenuto un comportamento scorretto. Le due signore sono state informate della possibilità di querelare i cinque per violazione di domicilio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento