Nuove opportunità per le aziende toscane

LUCCA - L'assessore regionale alle attività produttive ha illustrato durante un corso di formazione presso l'associazione industriali le nuove strategie della Regione per dare impulso alle piccole e medie imprese regionali.

-

Presso la sala delle assemblee dell’associazione Industriali di Lucca si è tenuta una tavola rotonda organizzata da Formetica, l’agenzia formativa di Assindustria. Al centro del dibattito, al quale è stato invitato ad intervenire l’assessore regionale alle attività produttive Gianfranco Simoncini, le strategie che la Regione Toscana ha messo in atto per dare un impulso concreto all’industria regionale. Tra i relatori tre delle aziende più rappresentative della provincia di Lucca in 3 settori fondamentali: il cartario, rappresentato dal gruppo Sofidel, la nautica con l’azienda Overmarine e il turismo, con la presenza de il Ciocco. L’assessore ha illustrato le modifiche apportate alle leggi in materia di formazione professionale e quelle in merito alla competitività delle imprese toscane.E proprio per snellire e velocizzare le procedure in merito ai finanziamenti alle piccole e medie industrie la Regione ha anticipato 80 milioni di euro di fondi europei da destinare alle aziende.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento